monica torriani editor consulente scientificoMi sono laureata in Farmacia presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi dal titolo La patologia midollare: aspetti farmacotossicologici e terapeutici.

Durante il percorso accademico ho svolto l’internship previsto nell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano. La scelta di frequentare un grande e articolato Dipartimento di Farmacia Ospedaliera mi ha permesso di occuparmi, in maniera più o meno diretta, di un ampio ventaglio di tematiche di pertinenza clinica: fra questi, la stesura delle linee guida dei disinfettanti (per fare fronte alla minaccia, allora emergente, delle resistenze microbiche), la preparazione di galenici (incluse le formulazioni antibiotiche in camera sterile), l’analisi dei consumi interni di farmaci per area terapeutica.

Successivamente ho ottenuto l’abilitazione professionale e la Certificazione Cambridge della Lingua Inglese.

Diversi anni separano la laurea dall’inizio della mia attività professionale. Una fase nella quale la vita mi ha regalato quattro figli e, con essi, grandi soddisfazioni personali e la più impegnativa ed emozionante avventura che potessi sognare di sperimentare: crescerli.

Poi, una volta cresciuti ragazzi, la decisione di creare WELLNESS4GOOD, spinta dalla volontà di dare inizio ad un’attività professionale nell’ambito che, per formazione e passione, mi era più vicino, quello del farmaco. WELLNESS4GOOD interpreta il mio desiderio di comunicare, a vari livelli, su temi complessi eppure così presenti nella nostra vita di tutti i giorni, come l’equità dei pazienti nell’accesso alle cure (in particolare a quelle innovative), il bisogno di informazione fruibile e corretta, la necessità di policy sanitarie sostenibili.

WELLNESS4GOOD è il luogo nel quale dispenso parole e farmaci. Nel quale sono nate (e continuano a prodursi) tante proficue relazioni professionali con aziende farmaceutiche, testate editoriali, agenzie di comunicazione e associazioni scientifiche. Ma anche, con grande piacere, con pazienti e lettori interessati all’approfondimento scientifico. Ancora oggi molti di loro mi scrivono per chiedermi dove rintracciare un farmaco introvabile, dopo avere letto uno dei post più cliccati del blog.

Il mondo social, nel quale sono presente con i miei account  Twitter, LinkedIn e Instagram, mi dà la possibilità di ascoltare il parere di chi deve ogni giorno affrontare la malattia, di coloro che nutrono dubbi sui farmaci e vogliono saperne di più e di tutti quelli che sostengono la scienza come elemento vitale per lo sviluppo dell’umanità. Ma anche di confrontarmi con i tanti stimati colleghi e di imparare ogni giorno qualcosa di più.

Poter comunicare efficacemente in un ambito in continua e frenetica evoluzione come quello farmaceutico richiede formazione e apprendimento continuo. Per questo, sono socia di associazioni culturali del settore, come AFI e SIARV, veri e propri riferimenti per chi opera nell’ambiente.

 

 

 

 

 

DISCLAIMER 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 07/03/2001.

Parte delle immagini proviene dal web, il copyright è dei rispettivi creatori, anche se sconosciuti. Se il loro utilizzo violasse diritti di autore, dietro gentile segnalazione, saranno rimosse.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Le informazioni fornite sul questo blog sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari.