Mese: giugno 2017

INFORMAZIONE SCIENTIFICA: I LETTORI VOGLIONO DI PIU’

Per assecondare le esigenze di velocità del web trascuriamo gli aspetti immanenti dell’informazione scientifica, che richiedono riflessioni talvolta anche lunghe. Ieri su Dol’s Magazine è stato pubblicato un mio post sull’omeopatia. Dovevo scrivere di terapie alternative (o, almeno, che millantano di esserlo) per una platea di donne appartenenti a categorie professionali eterogenee. Ho dunque pensato di osservare il fenomeno da una prospettiva meno rigorosa, per giungere al cuore della trattazione evitando gli spigoli di un ragionamento strettamente tecnico.   MONICA BELLUCCI E L’INFORMAZIONE SCIENTIFICA La scelta di citare quello stralcio di un’intervista all’attrice Monica Bellucci era pericolosa. Esponeva il pezzo...

Read More

VACCINI OBBLIGATORI O ASSEMBLEE CONDOMINIALI?

Il dibattito sui vaccini obbligatori raccoglie e amplifica rabbia e frustrazione collettive, a cui la comunicazione della scienza ha aperto una breccia. L’intensificarsi del dibattito attorno ai temi della scienza e della salute pubblica, ha portato all’inasprimento dei toni. Curioso osservare la facilità con cui gli animi si surriscaldano. A tratti pare di sentire intorno un certo clima da…assemblea condominiale. In effetti, il riferimento non è casuale. E’ stato in occasioni apparentemente innocue come le tranquille riunioni fra vicini di casa che, prima di avere a disposizione i social network, si scatenavano le peggiori guerre. Battaglie all’ultimo voto che,...

Read More

LA PERICOLOSITA’ OCCULTA DELL’OMEOPATIA

La pericolosità occulta dell’omeopatia inquieta: in equilibrio intorno all’ambiguità, garantisce al paziente le certezze estranee alla scienza privandolo delle cure efficaci.  Non si dovrebbero aspettare le tragedie, per chiarire concetti elementari già comunque noti a tutti. Anche prima dei tristi fatti di cronaca dei mesi scorsi attendevamo un chiarimento sulla posizione delle istituzioni in merito all’omeopatia. Se non altro, lo chiedevamo da tempo.   MEDICINE COMPLEMENTARI? NO, INCOMPATIBILI E per ragioni che hanno tutte a che vedere con la professione di coloro che lavorano nel campo della salute, con l’incompatibilità totale fra farmacologia e omeopatia. Come abbiamo più volte...

Read More

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i contenuti gratuiti

Compila il modulo e potrai scaricare la miniguida 16 COSE CHE PUOI FARE (SUBITO) PER LA TUA SCHIENA

UN REGALO PER TE!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!