Mese: febbraio 2017

UN LIMITE AGLI ZUCCHERI: LO STILE DI VITA E’ FARMACO

L’eccesso di zuccheri nel sangue danneggia molti apparati ed è coinvolto nell’insorgenza dell’Alzheimer. La consapevolezza alimentare è una forma importante di prevenzione. Anche in conseguenza dell’innalzamento dell’età media, la demenza è una delle patologie più diffuse. Nonostante la sua incidenza stia attraversando un trend negativo, legato al fatto che la consapevolezza sul ruolo dello stile di vita nella sua genesi è aumentata, continua a fare grandi numeri. I numerosi e sonori fallimenti della ricerca farmacologica nella direzione dello sviluppo di un farmaco che ne permetta la terapia hanno riecheggiato nelle riviste scientifiche negli ultimi anni. Nel frattempo la ricerca...

Read More

PROBLEM SOLVING vs SCIAMANO

Quali sono i meccanismi macroscopici del problem solving? Razionalità e logica ci permettono di risolvere anche i piccoli problemi del quotidiano. Chiunque segua, anche saltuariamente, il mio blog ha compreso quanto io abbia fatto del metodo scientifico un mio riferimento preciso. Mai avrei dubitato di questa prodigiosa stella polare, che ci indica il percorso della ragione e ci tiene lontani dalle credenze e dalle superstizioni. Mai prima d’ora. Il fatto è che certe volte anche le convinzioni più incrollabili cedono sotto i colpi degli eventi. Nulla di grave: un banale contrattempo che tuttavia mi ha fatto riflettere sui motivi per...

Read More

UNA BRECCIA NEL LOCKED IN

Quando un paziente è locked in perde la capacità di comunicare con il mondo esterno. La tecnologia può venire in aiuto. Esiste una condizione particolarmente misteriosa e ancora per certi aspetti insondabile chiamata locked in state (o sindrome locked in) che comporta la perdita completa, da parte del paziente, della capacità di comunicare con il mondo esterno. Si verifica a seguito di malattie neurodegenerative (come la Sclerosi Laterale Amiotrofica, SLA) o di paralisi. Le persone nello stato locked in devono essere nutrite artificialmente, ventilate e non possono eseguire alcun movimento, neppure quello degli occhi. Da decenni si cerca di comprenderne...

Read More

CELLULE STAMINALI E SCLEROSI MULTIPLA: ECCO LE VERE NOVITA’

L’autotrapianto di cellule staminali può fermare la progressione della sclerosi multipla o addirittura migliorare il quadro clinico. La sclerosi multipla è una malattia neurologica che colpisce la guaina di rivestimento dei nervi e porta progressivamente alla disabilità (a questo link potete leggere maggiori informazioni). Da anni si discute della validità della terapia cellulare (cellule staminali) nel suo trattamento. Finora, tuttavia, gli studi effettuati hanno riguardato un numero poco significativo di pazienti (perché limitato), seguiti per un periodo di tempo insufficiente, che, pertanto, evidenziava solo benefici a breve termine (dell’ordine dei 2-4 anni) e selezionati con criteri non ottimali. Qualche...

Read More

I FATTI, LE IDEE E I PIANI PARALLELI: ED E’ SUBITO CONFIRMATION BIAS

Il pensiero laterale può farci uscire dai solchi tracciati dal confirmation bias, dalle deformazioni professionali e personali di cui è vittima la nostra capacità di giudizio. In un interessante articolo apparso sul New Yorker qualche giorno fa, Elizabeth Kolbert scrive dei meccanismi illusori della conoscenza e di alcuni dei più importanti libri pubblicati di recente sull’argomento. Si tratta di acquisizioni sperimentali e riflessioni prodotte da scienziati cognitivisti che hanno lavorato sui percorsi che la nostra mente imbocca quando viene a contatto con concetti nuovi, quando contenuti inaspettati mettono in discussione le nostre certezze e confutano le nostre credenze. Perché, nonostante ci...

Read More

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

FACEBOOK: