Mese: ottobre 2016

UNA DOSE DI REALTA’ VIRTUALE ALLEVIA IL DOLORE CRONICO

Il dolore cronico è un problema che affligge un numero impressionante di persone al mondo. Si stima che almeno 100 milioni di americani ne soffrano, per un costo sociale (comprese le ore di assenza dal lavoro a causa del dolore) pari ad una cifra che oscilla fra 560 ed i 635 miliardi di dollari all’anno. Più di quanto impattano le malattie cardiovascolari, più del diabete, anche più del cancro. I farmaci più impiegati per combattere il dolore cronico sono i derivati della morfina, gli oppioidi. Ma si tratta di composti caratterizzati da una lunga sequenza di effetti collaterali, fra...

Read More

COMBATTERE I SUPERBATTERI CON IL DIAVOLO DELLA TASMANIA

Nuove speranze per la produzione di molecole innovative: antibiotici di nuovissima generazione in grado di sconfiggere i superbatteri. I SuperBugs sono batteri resistenti agli antibiotici finora utilizzati. A causa della loro capacità di sopravvivere ai composti più efficaci costituiscono una minaccia seria per tutti i Governi, senza distinzione di continente. Gli esperti calcolano che potrebbero uccidere 10 milioni di persone entro il 2050. Il pericolo ha dimensioni così importanti da essere arrivato sul tavolo dell’ultima Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La ricerca sta testando nuove sostanze, nella speranza di trovare composti attivi sui quali lavorare per disegnare e sviluppare...

Read More

LA COMPLESSITA’ E’ GIA’ NELLA DIAGNOSI: SCLEROSI MULTIPLA

  L’evento “Eccellenze nella Ricerca” voluto da Gruppo Mondadori nell’ambito della manifestazione “Panorama d’Italia” e ospitato dall’Università Vita e Salute dell’Ospedale San Raffaele di Milano, ha fornito l’occasione per affrontare un tema paradigmatico per questo istituto. Il professor Giancarlo Comi è un’indiscussa autorità mondiale nel campo della Sclerosi Multipla (SM), una delle eccellenze assolute della ricerca che l’Italia può vantare a livello internazionale. Direttore del Dipartimento di Neurologia, Direttore Scientifico del Centro Sclerosi Multipla dell’Ospedale San Raffaele di Milano (che ha compiuto 31 anni quest’anno), co-chairman di Progressive MS Alliance (PMSA), partnership internazionale che ha lo scopo di accelerare...

Read More

LA LEADERSHIP DI MILANO NELL’HEALTHCARE

Ospitato nella cornice moderna dell’Università Vita e Salute dell’Istituto San Raffaele di Milano, il meeting “Le Eccellenze Italiane nella Ricerca” organizzato dal gruppo Mondadori nell’ambito dell’iniziativa “Panorama d’Italia” (celebrativa dei talenti della nostra terra) si preannuncia estremamente interessante, per il taglio innovativo e multidisciplinare che manifesta da subito. Il giovanissimo Presidente del Gruppo Ospedaliero San Donato, del quale fa parte il San Raffaele, apre ricordando un superbo esempio di affermazione mondiale della ricerca italiana: Strimvelis, la prima terapia genica per una malattia genetica mortale, ADA-scid. Farmaco progettato, sviluppato e portato direttamente ai piccoli pazienti proprio dall’istituto milanese, in collaborazione...

Read More

EPATITE C: VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E COSTI APPARENTI

L’Epatite C è una malattia infettiva causata dal virus HCV (Virus dell’Epatite C Umana) che si trasmette attraverso contatto diretto con sangue infetto (trasfusioni, interventi chirurgici, terapie dentistiche, rapporti sessuali,…) e attacca in prima battuta il fegato (da qui il nome “epatite”). L’infezione non scatena generalmente reazioni particolari. Solo nel 15% dei casi sono presenti sintomi molto generici quali stanchezza, inappetenza, nausea, dolori muscolari. Questo dato apparentemente positivo è in realtà insidioso: la consapevolezza della malattia da parte della persona che è stata infettata è normalmente molto tardiva rispetto al momento dell’infezione e questo favorisce la propagazione della malattia....

Read More

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

FACEBOOK: